COLONIAL SAND

AND

SAFARI DUST
I NOSTRI TESSUTI

Spring Summer 2019

Un viaggio estetico e sentimentale alla riscoperta di dettagli, tessuti e lavorazioni che si traducono in una collezione moderna ed elegante.

Fresco Lana

Dall’aspetto materico, ingualcibile, poroso e resistente, il suo nome deriva dalla parola italiana “affresco” in funzione della sua superficie non liscia, più freschi del cotone e più morbidi al tatto del lino, gli abiti da uomo in fresco lana si pongono a simbolo dell’eleganza maschile in estate.

Lino

La filatura del lino affianca, secolo dopo secolo, tutta la storia occidentale.
La sua freschezza, resistenza, la caratteristica mano ruvida e non di meno la sua cultura a basso impatto lo rendono una fibra nobile da annoverare tra le preferite durante la stagione estiva.

Cotone

Il cotone è una fibra leggera e robusta, fresca. Il suo nome deriva dall’arabo Katun e dopo il lino e la lana il cotone è la fibra tessile più antica al mondo. non protegge dal freddo, come la lana, ma protegge molto bene dal caldo. Una fibra nobile e resistente da preferire in primavera o estate.

La Saia Indaco

Il nome Jeans deriva da Genova, storicamente il porto da cui questa tela veniva lavorata ed esportata. Dagli anni 80 il nord-est italiano si fregia di una storia legata al Jeans unica e importante per dare a questo materiale grande vestibilità, versatilità e resistenza, da sempre sinonimo di originale eleganza.

Cruna Travel

L’innovazione incontra le esigenze di chi non si ferma mai.
Una speciale capsule dove lo stile dei capi si esprime con tessuti ad alte prestazioni: comfort, non-iron, traspirabilità, low mainteinance e minimo spazio.